Archivio

Archivio Dicembre 2006

BUON NATALE

23 Dicembre 2006 Commenti chiusi


LA REDAZIONE DELLA GASPORT

AUGURA AI SUOI LETTORI

TANTI AUGURI DI

UN FELICE E SERENO NATALE

Categorie:Senza categoria Tag: ,

CALCIO – Nemmeno una vittoria per le sulcitane

19 Dicembre 2006 Commenti chiusi


CALCIO

PROMOZIONE – Girone A

NEMMENO UNA VITTORIA PER LE SULCITANE
Pareggiano Monteponi e Carloforte, quarta sconfitta consecutiva in trasferta per il Carbonia

Una giornata non proprio positiva per le tre squadre del Sulcis Iglesiente che partecipano al campionato regionale di Promozione.
Il Carbonia allenato da Antonello Murroni è incappato sul campo dell’Arbus nella quarta sconfitta consecutiva in trasferta, a testimonianza del fatto che lontano dalle mura amiche i biancoblu hanno un cammino non certo invidiabile. Il Carloforte guidato dal tecnico Walter Poncellini porta via un punto dalla trasferta di Sarroch. Mentre la Monteponi Iglesias allenata da Pietro Vivarelli pareggia in casa con la Gialeto allenata dal mister di Carbonia, Titti Podda.
Solo 2 punti dunque, sui 9 a disposizione per le nostre squadre.

Il Carbonia delude ancora in trasferta, tavolto dall’Arbus allenato da mister Virgilio (che però era squalificato in questa occasione) e dai giocatori sulcitani ed ex del Sant’Antioco, Cau, Marongiu e Capitta. La squadra di Murroni è stata liquidata dai padroni di casa con un gol per tempo e ha fatto veramente poco, nonostante gli inserimenti dei nuovi acquisti Floris e Tinti (quest’ultimo arrivato in settimana proprio dall’Arbus). Esordio rimandato invece per l’altro neoacquisto, Basciu.
C’è da dire che il Carbonia doveva fare a meno di capitan Mannu, di Medda e Leccis, ma ad onor del vero anche l’Arbus era alle prese con diverse assenze. La squadra di casa si è dimostrata squadra insidiosissima e temibile, trscinata da un Fabio Cau davvero super, che si conferma giocatore di categoria superiore.
Il primo gol per l’Arbus è arrivato proprio con Cau. L’ex giocatore del Sant’Antioco si fa trovare prontissimo a finalizzare una bella azione corale della sua squadra, Tomasi lancia Aresu in area che caparbiamente tiene palla in mezzo ai difensori del Carbonia e mette al centro dove Cau è liberissimo di stoppare e infilare Rubbiani in uscita. Il Carbonia tenta una reazione ma niente di veramente serio.
Nel secondo tempo partita equilibrata, col Carbonia che cerca di attaccare ma l’Arbus risponde colpo su colpo. Ci provano Trogu e Floris ma l’occasionissima capita ancora all’Arbus con Rubbiani abilissimo a respingere su Pilloni. Il raddoppio però è solo rimandato è arriva a 5 minuti dalla fine con Tomasi che mette in rete un bel passaggio di Pilloni dalla destra. 2 a 0 e vittoria senza dubbio meritata per l’Arbus.
Il Carbonia invece in trasferta diventa di nuovo quella squadra troppo fragile e spesso in balia degli avversari. Nemmeno i nuovi innesti sono serviti a cambiare le cose. Resta l’amarezza per un’altra occasione fallita, anche se il secondo posto rimane a soli 2 punti, mentre la Monreale in testa sta scappando e ora dista 7 lunghezze dai sulcitani.
Nel prossimo turno, che si giocherà sabato, il Carbonia ospiterà il Gemini Pirri, una squadra insidiosa che ha gli stessi punti dei biancoblu. Ma il Carbonia, forte anche dei nuovi innesti, ha il dovere di cambiare marcia e di fare meglio. I nuovi acquisti sono stati fatti per mirare a posizioni di vertice, di conseguenza ora ci si aspetta molto dalla squadra di Murroni.

Arbus – CARBONIA = 2 – 0
RETI:
31′ Cau, 86′ Tomasi
ARBITRO: Romano di Cagliari
CARBONIA. Rubbiani 6 Mei 5,5 Piras 5,5 Costa 6 Cossu 5,5 Fadda 6 Floris 6 Lebiu 5,5 Tinti 5 (46′ Strina 5,5) Milia 5,5 Trogu 5,5. ALL. Murroni 5

La Monteponi Iglesias impatta sul pari in casa contro la Gialeto allenata da Titti Podda. Finisce 1 a 1 dopo una gara povera di spunti interessanti e avara di emozioni. Serve poco il punto conquistato alla Monteponi, che ancora non ha infranto il tabù della vittoria allo stadio Monteponi in questa stagione (l’unica vittoria è arrivata in trasferta) e rimane tristemente al penultimo posto in classifica. Bisogna dire che la squadra allenata da Pietro Vivarelli doveva fare i conti con le assenze di uomini importanti come il capitano Maurizio Pibiri, Fabrizio Demartis, Alessandro Diana e Massimiliano Pinna, in pratica la compagine iglesiente si è presentata a questo appuntamento in formazione più che rimaneggiata.
Ma nonostante questo l’Iglesias non si è comportato male, anzi. La partita non è stata bellissima e giocata a ritmi altissimi, ma i padroni di casa hanno tentato di vincerla. E l’occasionissima per andare in vantaggio l’Iglesias l’ha avuta subito quando Casti ha visto la sua stupenda conclusione al volo respinta dalla traversa Questa rimane l’unica, grande occasione da gol del primo tempo. Poi solo sbadigli per il (poco) pubblico sugli spalti.
La ripresa non è molto meglio del primo tempo, ma almeno regala le emozioni dei due gol. Dopo 10 minuti di gioco gli ospiti, fino a quel momento inoperosi, si portano inaspettatamente in vantaggio con Ibba, lesto ad approfittare di un rimpallo in area. La Monteponi tenta subito la reazione e il gol del pareggio si concrtizza a pochi minuti dalla fine dell’incontro grazie a una punizione dal limite dell’area calciata da Stefano Mura, che sostituisce al meglio lo specialista dei calci piazzati Pibiri e sigla il meritato pari.
Finisce 1 a 1. Un risultato tutto sommato giusto, che rispecchia quanto visto sul terreno di gioco. Di sicuro una sconfitta per i ragazzi di Vivarelli sarebbe stata immeritata. Ora arriva la trasferta di Guspini, una gara insidiosa, ma nella quale Vivarelli potrà recuperare tutti i giocatori squalificati. L’Iglesias ha perciò tutte le possibilità di fare bene e sarà una partita importante perchè contro una delle dirette concorrenti per la salvezza.

MONTEPONI IGLESIAS – Gialeto = 1 – 1
RETI:
55′ Ibba (G), 87′ Mura S. (MI)
ARBITRO: Porru di Cagliari
MONTEPONI IGLESIAS. Murgia 6 Meloni 6 Mura G. 6 Loi 5,5 Crobeddu 6 Cogotti 5,5 Daga 5,5 Rombi 5,5 (63′ Piras 6) Casti 6 (76′ Pintus SV) Mura S. 6,5 Canè 5,5 (74′ Todde 6). ALL. Vivarelli 6

Il Carloforte torna a casa con un punto dall’insidiosa trasferta sul campo del Sarroch. La gara viene decisa da un botta e risposta, con la squadra sulcitana allenata da Walter Poncellini che raggiunge il pareggio proprio a un soffio dal fischio finale.
Su un campo mal ridotto e fangoso i rossoblu dell’isola di San Pietro hanno sofferto molto contro un avversario agguerrito e deciso a vincere la gara, ma alla fine strappa con i denti un punto comunque prezioso per la classifica e per il morale.
Nel primo tempo il Sarroch allenato da mister Ledda cerca di far la partita e pressare, ma il Carloforte si difende bene anche se i padroni di casa creano alcune occasioni pericolose sulle quali però Pisano si fa trovare pronto. Fino alla mezzora quando il Sarroch passa in vantaggio grazie a un preciso e velenoso rasoterra di Melis sul quale l’estremo difensore sulcitano non può davvero nulla. Nella ripresa il Sarroch potrebbe persino raddoppiare ma dove non arrivano i difensori ci pensa Pisano, che in alcune circostanze è davvero provvidenziale. Al 45′ arriva il pareggio sugli sviluppi di una punizione concessa dall’arbitro e molto contestata dai padroni di casa: sulla palla si porta lo specialista Pala che serve benissimo Peloso che mette in gol per il definitivo 1 a 1.
Buon pareggio dunque per il Carloforte che con questo punto rimane a ridosso delle squadre di testa e ben lontana dalla zona calda della classifica. Poncellini può dirsi soddisfatto anche perchè il pari è arrivato proprio nel finale e dopo una gara in cui la sua squadra ha sofferto molto.
Prossimo impegno per il Carloforte quello piuttosto agevole contro il fanalino del girone, il Sinnai, che occupa l’ultima posizione in classifica. Una partita da vincere a tutti i costi ma da non sottovalutare assolutamente.

Sarroch – CARLOFORTE = 1 – 1
RETI:
30′ Melis (S), 90′ Peloso (C)
ARBITRO: Uda di Carbonia
CARLOFORTE. Pisano 7 Rivano 5,5 Guarino 6 Bonifai 6 (64′ Cimmino 6) Parodo 6 Gattuso 6,5 Trullu 6,5 Biggio 6 Peloso 6,5 Pala 6,5 Caputo 5,5. ALL. Poncellini 6

- LEGGI LE NEWS SPORTIVE
- DISCUTINE SUL FORUM SPORTIVO

SPONSOR
SHOP @
FAI SHOPPING CON LA GA
VAI ALLE OFFERTISSIME

Categorie:Senza categoria Tag: , , ,

SPORT – Tutti i risultati del week-end

18 Dicembre 2006 Commenti chiusi

SPORT

TUTTI I RISULTATI DEL WEEK-END

CALCIO

PROMOZIONE – Girone A – 13a Giornata
Arbus – CARBONIA = 2 – 0
MONTEPONI IGLESIAS – Gialeto = 1 – 1
Sarroch – CARLOFORTE = 1 – 1

CLASSIFICA
Monreale – 27
Decimese – 22
Muravera, Sanluri – 21
CARBONIA, Arbus, Pula, Gemini Pirri – 20
CARLOFORTE - 19
Gialeto – 18
Asseminese – 15
Sarroch – 14
Guspini – 13
MONTEPONI IGLESIAS (-1), Villanovatulo – 9
Sinnai – 4

PROSSIMO TURNO
CARBONIA - Gemini Pirri
CARLOFORTE - Sinnai
Guspini – MONTEPONI IGLESIAS

PRIMA CATEGORIA – Girone B – 13a Giornata
SGUOTTI – SANT’ANTIOCO = 2 – 2
GONNESA
- Meana Sardo = 3 – 1
Tonara – FERMASSENTI = 0 – 1

CLASSIFICA
Isili – 35
Villacidro – 30
SANT’ANTIOCO – 25
GONNESA, FERMASSENTI, Senorbì – 24
Arixi – 18
Orrolese – 17
SGUOTTI, F.Mogoro – 16
Tonara – 13
Siliqua, Mandas – 12
Serramanna – 11
Meana Sardo – 10
Solarussa 95 – 1

PROSSIMO TURNO
Arixi – SGUOTTI
FERMASSENTI - Siliqua
SANT’ANTIOCO - Serramanna
Solarussa 95 – GONNESA

SECONDA CATEGORIA – Girone C – 13a Giornata
BUGGERRU – CALCIO IGLESIAS = 1 – 2
SANTADI – TRATALIAS = 3 – 1
PORTOSCUSO
– Assemini 80 = 0 – 3
Vallermosa – IS URIGUS = 3 – 1
VILLAPERUCCIO - Decimoputzu = 1 – 2

CLASSIFICA
Decimoputzu – 29
Assemini 80 – 26
Sestu – 25
PORTOSCUSO – 24
BUGGERRU, Capoterra 2000 – 23
CALCIO IGLESIAS, Vallermosa – 21
IS URIGUS – 18
SANTADI – 17
Villasor – 15
VILLAPERUCCIO, Giesse Assemini – 12
TRATALIAS, Furtei – 9
Capoterrese – 6

PROSSIMO TURNO
CALCIO IGLESIAS – Capoterrese
Capoterra 2000 – BUGGERRU
Decimoputzu – TRATALIAS
IS URIGUS
– Furtei
VILLAPERUCCIO – PORTOSCUSO
Villasor – SANTADI

TERZA CATEGORIA – Girone E – 10a Giornata
Atl.Cortoghiana – Cortoghiana 05 = 0 – 0
Atl.Narcao – Terresoli = 0 – 0
Barbusi – Cullurgioni Giba = 1 – 3
Calasetta – Monteponi 2000 = 1 – 2
Iglesias M.G. – Antas Club = 1 – 1
Nebidese – Atl.Villaperuccio = 1 – 2
Sant’Anna Arresi – N.Tegula Teulada = 1 – 3
Villamassargia – Bindua = 2 – 3

CLASSIFICA
Bindua ? 23
Monteponi 2000 – 19
Atl.Narcao, Cortoghiana 05 ? 18
A.Villaperuccio – 17
M.Cullurgioni Giba – 16
Atletico Cortoghiana – 15
Villamassargia – 14
Terresoli – 12
Calasetta ? 11
Nebidese, Sant’Anna Arresi, Nuovo Tegula Teulada – 8
Barbusi – 7
Antas Club – 4
Iglesias M.G. – 0

PROSSIMO TURNO
Antas Club – Atl.Cortoghiana
Atl.Narcao – Nebidese
Bindua – Barbusi
Cortoghiana 05 – Calasetta
Cullurgioni Giba – Atl.Villaperuccio
Monteponi 2000 – Villamassargia
N.Tegula Teulada – Iglesias M.G.
Terresoli – S.Anna Arresi

TERZA CATEGORIA – Girone A – 9a Giornata
MUSEI - Monte Claro = 2 – 0
Sa Maddalena – DOMUSNOVAS = 3 – 1

CLASSIFICA
Sa Maddalena ? 22
MUSEI - 21
Dopolavoro F. ? 19
Frassinetti – 17
Neon Europa ? 13
Sigma – 12
San Paolo, Antares 93 – 10
La Playa – 9
Monte Claro – 8
DOMUSNOVAS - 7
V.Capoterra – 2

PROSSIMO TURNO
MUSEI - Sa Maddalena
Neon Europa – DOMUSNOVAS

TERZA CATEGORIA – Girone C – 9a Giornata
FLUMINIMAGGIORE - Sotgiu 2000 = 11 – 0

CLASSIFICA
FLUMINIMAGGIORE - 27
San Sperate – 19
Olimpia Arbus – 18
Serrenti – 17
Giov.Assemini – 15
Monastir Kosmoto ? 14
V.San Sperate – 13
I Bixiaus, Campidania ? 8
Sardara 1983 – 5
Fortitudo – 4
Sotgiu 2000 – 2

PROSSIMO TURNO
Sardara 1983 – FLUMINIMAGGIORE

CALCIO FEMMINILE

SERIE C – 8a Giornata
CARBONIA - Assemini 2000 = 1 – 2

CLASSIFICA
Azzurra 2001 ? 25
Ogliastra 2005 – 19
Assemini 2000 – 17
Cagliari – 16
Caprera – 14
Cocco Benetutti – 13
Capoterra 2000 – 12
Porto Torres – 11
S.Elia 90 – 8
Villamar, Villasor – 7
CARBONIA - 4
Cardedu – 0

PROSSIMO TURNO
Azzurra 2001 – CARBONIA

CALCIO A 5

SERIE C2 – Girone B – 8a Giornata
SANT’ANTIOCO - Ro.Me.Sestu = RINVIATA
SPORTING CALASETTA – Villasimius = 5 – 3

CLASSIFICA
SPORTING CALASETTA – 21
SANT’ANTIOCO – 18
Ro.Me.Sestu, Flumini ? 15
Sinnai ? 13
Zerouno Maracalagonis ? 12
Tiedo Assemini – 10
Mediterranea Cagliari – 8
Villasimius, Club San Paolo ? 7
Villacidrese ? 6
Domusdemaria – 3

PROSSIMO TURNO
Villasimius – SANT’ANTIOCO
Villacidrese – SPORTING CALASETTA

SERIE D – Girone B – 8a Giornata
PALMARI IGLESIAS – Pula = 9 – 4

CLASSIFICA
PALMARI IGLESIAS – 19
C’è Chi Ciak Serramanna ? 16
Is bonus e is malus – 15
Serrenti ? 13
Pgs Audax Frutti d’Oro – 11
Red Devils – 10
Pula, Vivarium ? 3
Campidania – 1

PROSSIMO TURNO
Pgs Audax Frutti d’Oro – PALMARI IGLESIAS

VOLLEY

SERIE B1 – 10a Giornata
Potentino – VBA OLIMPIA SANT’ANTIOCO = 3 – 0

CLASSIFICA
Massa – 22
Potentino ? 21
Meridiana Olbia, Lube Macerata – 20
Chieti ? 19
Bastia Umbra, Grottazzolina – 18
Città di Castello – 17
Trasimeno, Castelfidardo – 14
Sestese – 11
VBA OLIMPIA SANT’ANTIOCO - 10
La Maddalena ? 6
Sira Ancona – 0

PROSSIMO TURNO
VBA OLIMPIA SANT’ANTIOCO – Castelfidardo

SERIE C – 8a Giornata
VOLLEY IGLESIAS – Ina Macomer = 3 – 0
MARINA CALASETTA – Kosmoto Monastir = 3 – 1

CLASSIFICA
Eurospin Alghero ? 23
Audax Quartucciu – 18
Solo Volley, Galmarket Isa – 15
Quartu 94 – 14
Quartucciu Ncl 75, VOLLEY IGLESIAS - 12
Kosmoto Monastir ? 10
MARINA CALASETTA, Decimomannu – 8
Polygran Olbia – 6
Ina Macomer – 3

PROSSIMO TURNO
Audax Quartucciu – MARINA CALASETTA
VOLLEY IGLESIAS – Quartu 94

SERIE C FEMMINILE – 10a Giornata
Erreceramica SS – SANT’ANDREA GONNESA = 2 – 3

CLASSIFICA
Paradise bet – 28
Isola del viaggio – 23
Aquila Cagliari ? 22
Imp.Prima – 21
SANT’ANDREA GONNESA, Selargius 85 ? 19
Erreceramica SS – 17
Cucciari Olbia – 14
Ruggeri Settimo ? 13
Sulis.it Lanusei – 12
Castellanese – 10
Kolbe Fiamma, San Giuseppe ? 6
Micheletti Olbia – 0

PROSSIMO TURNO
SANT’ANDREA GONNESA – Cucciari Olbia

SERIE D – 7a Giornata
Villacidro – NUXIS = 1 – 3
GADOK GONNESA – Vbc Sinnai = 3 – 2

CLASSIFICA
NUXIS – 21
Ichnoware – 15
Aquila, Villacidro – 13
Tiscali Cagliari – 12
Ussana ? 10
Sanluri, Stella Azzurra ? 9
GADOK GONNESA – 8
Guasila ? 6
M.Campidano ? 4
Vbc Sinnai ? 2

PROSSIMO TURNO
NUXIS – Ichnoware
Sanluri – GADOK GONNESA

SERIE D FEMMINILE – 4a Giornata
IGLESIAS - M.Linas = 3 – 1
GADOK GONNESA – Pgs Audax = 0 – 3

CLASSIFICA
Pgs Audax – 10
IGLESIAS, Elmas, M.Linas ? 9
Nova Volley, Oasi Decimoputzu – 8
Siliqua – 3
GADOK GONNESA, Novitas 2&24 – 2
Marina 2000 ? 0

PROSSIMO TURNO
IGLESIAS – GADOK GONNESA

BASKET

SERIE C2 – 14a Giornata
PORTOSCUSO - Alguer = 67 – 51
CARLOFORTE - Olimpia Cagliari = 63 – 73

CLASSIFICA
Oristano ? 24
Nuova Sti, Olimpia Cagliari – 22
Torres, Mens Sana, Esperia 2000 – 20
Genneruxi – 18
CARLOFORTE, PORTOSCUSO, Antonianum ? 12
S.Orsola Sassari, Acli Superga ? 10
San Salvatore, Alguer 2024 – 6
Oratorio Elmas – 5
Sigma 90 – 2
Panda Monserrato – 0

PROSSIMO TURNO
Genneruxi – PORTOSCUSO
Alguer – CARLOFORTE

Categorie:Senza categoria Tag: , , ,

CALCIO – Bomber e Top 11: 12a giornata

15 Dicembre 2006 Commenti chiusi

CALCIO

BOMBER E TOP 11: 12a GIORNATA

BOMBER DEL SULCIS IGLESIENTE

Giovanni Serci ancora a secco e Giacomo Sanna si avvicina, portandosi a quota 13 reti dopo 12 giornate di campionato, a due lunghezze dal leader della classifica. Segna un gol anche Federico Trogu del Carbonia che sale a 11 reti, al terzo posto, ma al comando della classifica cannonieri del girone A della Promozione.
In questa giornata in evidenza Federico Friargiu del Gonnesa, Nicola Melis della ermassenti, Daniele Daga del Calcio Iglesias e David Pinna del Tratalias, tutti autori di una doppietta.

CLASSIFICA DOPO 12 GIORNATE

15 RETI ? Serci (Portoscuso)

13 RETI ? Sanna G. (Sant?Antioco)

11 RETI ? Trogu (Carbonia)

7 RETI ? Friargiu (Gonnesa), Piloni (Sant?Antioco), Caddeo L. (Santadi), Pinna D. (Tratalias)

6 RETI ? Serra S. (Sguotti)

5 RETI ? Comparetti M. (Carloforte), Melis N., Napoli (Fermassenti), Perseo (Sguotti), Pitzalis (Buggerru), Pascai (Calcio Iglesias), Melis (Villaperuccio)

4 RETI ? Perez (Carbonia), Peloso Luca (Carloforte), Murenu (Gonnesa), Sanna G.M. (Buggerru), Giordi R.(Is Urigus), Salaris (Portoscuso), Ghisu G. (Villaperuccio)

TOP 11 – I migliori giornata per giornata

12a GIORNATA

BOVE (Fermassenti)
MEI (Carbonia)
COLLU (Sant?Antioco)
CARRUS (Is Urigus)
PINNA (Calcio Iglesias)
MURENU (Gonnesa)
MELIS N. (Fermassenti)
LEBIU (Carbonia)
PERSEO (Sguotti)
DAGA (Calcio Iglesias)
FRIARGIU (Gonnesa)

ALL. MARONGIU (Gonnesa)

- LEGGI LE NEWS SPORTIVE
- DISCUTINE SUL FORUM SPORTIVO

SPONSOR
SHOP @
FAI SHOPPING CON LA GA
VAI ALLE OFFERTISSIME

Categorie:Senza categoria Tag: , ,

VOLLEY – La Vba Olimpia Sant’Antioco torna alla vittoria

15 Dicembre 2006 1 commento


VOLLEY

LA VBA OLIMPIA SANT’ANTIOCO TORNA ALLA VITTORIA
Battuto l’Ancona per 3 a 0

VBA OLIMPIA SANT’ANTIOCO – SIRA ANCONA = 3 – 0

Brinda solo la Vba Sant’Antioco nel nono turno del campionato di B1 maschile. La formazione sulcitana non ha avuto difficoltà nel mettere in ginocchio il fanalino di coda Ancona (3-0: 25-21, 25-16, 25-19) e restare così agganciata, con le unghie e con i denti, alle dirette concorrenti nella lotta per la salvezza. “E’ stata una partita abbastanza facile - racconta il dirigente sulcitano Pierpaolo Lai – anche nel primo set siamo sempre stati in vantaggio. In queste gare la difficoltà sta nel tenere alta la concentrazione, e ci siamo riusciti”. Per l’occasione nella Vba Olimpia è tornato in campo il regista Giampiero Lai, che ha giocato in diagonale con Gianfranco Murgia, e tutta la squadra ha mostrato dei confortanti segni di crescita.

( da LA NUOVA SARDEGNA )

La Vba Olimpia Sant’Antioco batte con il punteggio di 3-0 la Sira Ancona e fa un altro piccolo passo verso la salvezza. Tre set giocati con facilità dai padroni di casa, opposti al fanalino di coda del campionato, in una gara giocata a senso unico. I giovani atleti marchigiani, pur volenterosi, non hanno potuto opporre nessuna resistenza a Rinoldo, Cussotto e compagni. Il primo set si chiude dopo ventidue minuti di gioco per 25-19. Un set come il seguente, che vede l’Olimpia sempre avanti nel tabellone. I ragazzi allenati da Giuseppe Lai non forzano più di tanto, sempre padroni del campo. Nel secondo set, chiuso in venti minuti per 25-16, la distanza nel tabellone tra le due squadre è sempre di nove punti. Gap che gli ospiti non riescono mai a colmare neppure dopo avere preso coraggio a metà frazione quando mettono all’incasso quattro punti consecutivi. Il terzo set è il più combattuto. L’Olimpia si riposa un poco e gli ospiti ne approfittano, tanto che nelle prime battute della frazione riescono persino a condurre. Poi dopo il sette pari, siglato da Cussotto, riperdono contatto sino alla fine della frazione, che i ragazzi di Giuseppe Lai chiudono in ventiquattro minuti per 25-19.

( da L’UNIONE SARDA )

Ma ora il passo avanti va confermato in trasferta.
Sabato: match alla portata, da non sottovalutare

SANT’ANTIOCO. Sabato 3-0, contro l’Ancona, la Vba Olimpia ha portato a casa la terza vittoria della stagione contro l’ultima della classe, nella nona giornata del campionato di pallavolo serie B1 maschile. «E’ stata una partita strana ? ha detto capitan Luca Meletti al termine dell’incontro ? Una gara disputata su ritmi molto lenti e per questo, per quanto sembri assurdo, è più facile perdere la concentrazione, disunirsi, l’importante comunque era portare i tre punti a casa, e ce l’abbiamo fatta». Meletti sostiene che si sia trattato di «una vittoria che fa morale e che ci consente di respirare in vista dei prossimi impegni». La partita si è conclusa in poco meno di un’ora e un quarto, con il punteggio di 25 a 21, 25 a 16 e 25 a 19. Il primo set è stato quello più combattuto. Nel secondo set l’Olimpia ha concluso sempre in vantaggio i due time out tecnici. Poi si è involata e Squeo ha schiacciato per il set. Nel terzo set, l’inizio è parso più stentato con alcuni errori di troppo, soprattutto in fase di ricezione. Poi ancora Olimpia in vantaggio al time out tecnico, conservato anche al secondo e un momento di appannamento che ha consentito agli avversari di rimontare quattro punti in poco tempo. Quindi sempre l’Olimpia che ha tenuto la concentrazione ed è stato un “mani” fuori di Murgia a chiudere il match. Si sono viste alcune belle combinazioni, con Rinoldo da dietro che spiazzava il muro avversario, qualche bella veloce di Cussotto, ma molte perplessità per i diversi periodi di appannamento nel corso della gara. Gli avversari si sono presentati con soli sette atleti, dunque mancano anche dell’organico indispensabile per condurre un campionato lungo e combattuto. Ma tant’è. Ora, sin da questa sera, gli uomini di Lai si ritroveranno al palazzetto per lavorare tutti insieme e preparare il prossimo match fuori casa. Sulla carta si tratta di una partita alla portata dei sulcitani, ma bisogna comunque affrontare la gara con il massimo impegno, per evitare di tornare nell’isola a mani vuote.

( Carlo Floris, da LA NUOVA SARDEGNA )

NELLA FOTO: Giampiero Lai, alzatore della VBA Olimpia

- LEGGI LE NEWS SPORTIVE
- DISCUTINE SUL FORUM SPORTIVO

SPONSOR
SHOP @
FAI SHOPPING CON LA GA
VAI ALLE OFFERTISSIME

Categorie:Senza categoria Tag: , , , , , ,

CALCIO – Il derby dei capoluoghi va al Carbonia

13 Dicembre 2006 2 commenti


CALCIO

IL DERBY DEI CAPOLUOGHI VA AL CARBONIA
Monteponi battuta di misura

Il Carbonia alla fine riesce a superare la Monteponi Iglesias dopo un derby molto combattuto e infuocato. 2 a 1 il risultato finale a favore della squadra allenata da Antonello Murroni che ha avuto la meglio sui ragazzi guidati da Pietro Vivarelli. Pronostico rispettato dunque, dato che il Carbonia, che giocava in casa e viaggia nei piani alti della classifica, era dato per favorito alla vigilia. Ma la vittoria dei biancoblu non è stata per niente facile. Trogu e compagni hanno dovuto soffrire fino alla fine, nonostante l’Iglesias fosse rimasto in 9 uomini per le espulsioni di Diana e Pinna. La partita è stata equilibrata e un pareggio non avrebbe certo fatto gridare allo scandalo per quanto visto in campo domenica, di sicuro la differenza in classifica fra le due squadre non si è vista.
Murroni manda in campo Rubbiani tra i pali, Mei, Medda, Piras, capitan Mannu, Fadda, Leccis, Costa, Lebiu, Milia e Trogu. Grande assente l’argentino Perez. Risponde Vivarelli con Arrus in porta, Pusceddu, Demartis, Loi, Crobeddu, Cogotti, Meloni, Daga, Mura, Pibiri e Diana.
Il primo tempo è abbastanza equilibrato ma è sicuramente il Carbonia a tenere di più palla e a farsi maggiormente pericoloso dalle parti di Arrus. I padroni di casa però non si fanno quasi mai pericolosi.
La gara però si sblocca al 25′ del primo tempo quando sugli sviluppi di un corner Angelo Mei stacca benissimo in mezzo all’area iglesiente e gira benissimo di testa in rete per la gioia dei suoi compagni e dei numerosi tifosi di casa sugli spalti del Comunale. Il terzino del Carbonia segna il gol dell’ex ma è completamente dimenticato in area e lasciato libero di saltare dalla difesa della Monteponi.
Gli ospiti, seguiti da un discreto numero di tifosi, cercano di reagire, ci prova Mura di testa ma Rubbiani è attento. Il Carbonia si difende abbastanza bene e il primo tempo finisce col vantaggio dei locali.
Nel secondo tempo ci si aspetta la reazione dell’Iglesias, ma è ancora il Carbonia a farsi pericoloso soprattutto con una conclusione dalla distanza di un ispirato Lebiu dopo una bella azione personale sulla fascia destra, ma Arrus è pronto a deviare in calcio d’angolo. Il raddoppio arriva dopo 9 minuti della ripresa. Erroraccio in disimpegno della retorguardia iglesiente che regala la palla a Federico Trogu, liberissimo di involarsi verso la porta e trafiggere l’ex compagno Arrus per il classico gol dell’ex. Monteponi punita dunque da due suoi ex giocatori che l’anno scorso erano nella rosa dell’Iglesias in Eccellenza. Sugli spalti è il tripudio per i tifosi di casa.
Un’altra tegola si abbatte sugli ospiti al 64′ quando l’arbitro espelle Diana. Ma da quel momento l’inerzia della partita cambia completamente ed è la Monteponi che inizia a farsi più pericolosa, mentre il Carbonia crolla fisicamente, probabilmente anche appagato dal doppio vantaggio.
L’Iglesias accorcia così le distanze con una fantastica punizione dello specialista Pibiri, che da distanza siderale riesce a mettere la palla all’incrocio, dove Rubbiani non può arrivare.
Dopo il gol che dimezza lo svantaggio l’Iglesias è costretto a rimanere in 9 per l’espulsione di Pinna, forse troppo affrettata. Ma gli ospiti non mollano e anzi continuano a premere alla ricerca del pari, mentre il Carbonia non può fare altro che difendersi e tentare delle ripartenze in contropiede. In realtà l’Iglesias riesce a pareggiare grazie a un colpo di testa di Mura, ma l’attaccante viene giudicato in fuorigioco e la sua rete viene vanificata. In pieno recupero poi il Carbonia potrebbe triplicare in contropiede ma prima il neoentrato Loddo centra il palo a porta vuota, poi Trogu lo imita calciando alto sulla respinta del legno a porta spalancata. Subito dopo l’arbitro fischia la fine e sancisce la vittoria del Carbonia.
Murroni può così tirare un sospiro di sollievo e gioire per una vittoria che riporta il Carbonia al secondo posto in classifica a 4 punti dalla capolista Monreale e in coabitazione col Muravera. L’Iglesias invece rimane nei bassifondi della graduatoria, in piena zona retrocessione e la salvezza senza play-out ora dista 6 lunghezze. Tuttavia, se la squadra continua a giocare come ha fatto a Carbonia può davvero recuperare lo svantaggio.
Domenica prossima per il Carbonia impegno esterno ad Arbus, una gara difficile contro un’ottima squadra. Per la Monteponi invece partita interna contro la Gialeto allenata dal tecnico di Carbonia, Titti Podda. La squadra di Vivarelli deve cominciare a fare punti contro chiunque.

CARBONIA – MONTEPONI IGLESIAS = 2 – 1
RETI:
25′ Mei (C), 54′ Trogu (C), 71′ Pibiri (MI)
ARBITRO: Fadda di Cagliari

FORMAZIONI E PAGELLE

CARBONIA

Rubbiani 6,5
Sulla punizione di pibiri non può davvero nulla. Per il resto si fa sempre trovare attento.

Mei 7
Gran gol contro la sua ex squadra. Bene anche in difesa.

Piras 6
Meno bene di altre volte. Ma nonostante tutto tiene bene quando l’Iglesias spinge forte.

Medda 6
Mantiene la posizione e cerca delle ripartenze, non sempre ci riesce ma fa comunque bene la sua parte.

Fadda 5,5
Ci ha abituato a ben altro. Soffre molto quando la squadra va in crisi nella ripresa.

Leccis 6
Buona partita. Ordinata e concreta.
(57′ Loddo 4
Si vede solo quando sbaglia clamorosamente un gol a porta vuota.)

Costa 5,5
Molto lavoro sporco ma nel finale soffre più del dovuto.

Lebiu 6,5
Ispirato, veloce, pericoloso. Uno dei migliori per il Carbonia. Alla fine cala fisicamente e viene sostituito.
(80′ Facchini s.v.)

Milia 5
Combina davvero poco.
(73′ Cossu s.v.)

Trogu 7
Mezzo punto in più per il gol e perchè è sempre pericoloso. Ma quel gol sbagliato nel recupero…

ALL. Murroni 6,5
La vittoria nel derby è importantissima e la squadra è di nuovo al secondo posto. Ma questo calo fisico nella ripresa è preoccupante.

MONTEPONI IGLESIAS

Arrus 6,5
Incolpevole sui gol, compie alcune parate davvero buone.

Pusceddu 5
Decisamente non in giornata. Sostituito nell’intervallo.
(46′ Pinna 4
La sua espulsione forse è esagerata ma lascia la sua squadra in 9: imperdonabile!)

Demartis 6
Buona partita, senza strafare.

Loi 6
Partita tutta sostanza. Esce bene nel finale.

Crobeddu 5
La difesa spesso fa delle dormite clamorose, come nei due gol. La colpa è anche sua. Più attenzione non guasterebbe.

Cogotti 5
Vedi su.

Meloni 5,5
Corre molto, lotta e cerca di mantenere compatta la squadra. Non sempre ci riesce.

Daga 6
Uno dei più attivi e propositivi. Bravo.

Mura 6
Pericoloso ma gli manca la zampata vincente.

Pibiri 7
La punizione del gol vale da sola il voto. Gol da serie A. Ma anche una buona partita.

Diana 4
Lascia la sua squadra in inferiorità numerica nel momento meno opportuno. E fino a quel momento si era visto poco.

ALL. Vivarelli 6
Voto positivo nonostante la sconfitta per la reazione della squadra. Dovrebbe placare un pò il nervosismo di alcuni suoi giocatori.

- LEGGI LE NEWS SPORTIVE
- DISCUTINE SUL FORUM SPORTIVO

SPONSOR
SHOP @
FAI SHOPPING CON LA GA
VAI ALLE OFFERTISSIME

Categorie:Senza categoria Tag: , , ,

CALCIO A 5 – Le sulcitane vincono ancora

13 Dicembre 2006 1 commento


CALCIO A 5

LE SULCITANE VINCONO ANCORA
Sant’Antioco e Calasetta appaiate in vetta alla C2

Continua il cammino entusiasmante di Sant’Antioco e Calasetta nel giorne B del campionato regionale di calcio a 5. Nell’ultima giornata, la settima d’andata, entrambe le sulcitane hanno vinto in trasferta. Due vittorie pesanti, su due campi difficili, che danno un segnale forte alle avversarie e permettono alle due squadre del territorio di rimanere insieme in vetta alla classifica. Inizio migliore non si poteva davvero sperare.
Il Sant’Antioco C5 è andato a vincere 4 a 3 sull’ostico campo del Tiedo Assemini, mentre lo Sporting Calasetta ha vinto sempre di misura (3 a 2) sull’ancor più difficile campo del Maracalagonis, lo stesso terreno di gioco dove i cugini antiochensi avevano trovato l’unica sconfitta di questo inizio di stagione.

Bella vittoria dunque per il Sant’Antioco C5 ad Assemini contro il Tiedo, dopo una partita molto tirata che ha visto la squadra sulcitana in svantaggio per quasi tutta la partita. Un successo ottenuto dopo una bella rimonta e contro una squadra ben disposta ma che alla fine ha ceduto di fronte alla pressione degli attacchi antiochensi.
Soddisfazione perciò nella società del presidente Tore Garau per un’altra vittoria che conferma le ambizioni di questa matricola terribile che sta facendo benissimo anche in C2.
Eppure inizio peggiore non poteva esserci per la squadra allenata da Maurizio Frau. Pronti via e l’Assemini passa subito: retropassaggio errato e l’attaccante di casa è pronto ad approfittarne, si invola sulla destra e mette al centro dove un compagno deve solo appoggiare in rete per l’1-0.
La reazione del Sant’Antioco è veemente e si concretizza in una decina di minuti di grande pressione dove i granata mettono alle corde il Tiedo, che è costretto a difendersi. il pareggio arriva grazie a una bella giocata del solito Roberto Milia, che salta un avversario e infila il portiere di casa con un rasoterra preciso all’angolino per l’1-1.
I padroni di casa si risvegliano dal torpore e cominciano a farsi vedere dalle parti del giovane portiere Brai. Così prima dell’intervallo il Tiedo segna altre due volte, prima con un tiro dalla media distanza, poi con una velenosa incursione dell’attaccante di casa che approfitta di un liscio di Palermo, che salta a vuoto, mette al centro per un gol fotocopia del primo. Il primo tempo si chiude così sul punteggio di 3 a 1 per l’Assemini, per la gioia dei tifosi di casa.
Nella ripresa il Sant’Antioco entra in campo deciso a riagguantare gli avversari. La squadra sulcitana riesce così ad accorciare le distanze con Massimo Sodi su punizione, deviata dalla barriera, per il 3 a 2.
Poi nel finale sale ancora in cattedra Milia, gran partita la sua, che prima segna il pareggio grazie a una delle sue strepitose serpentine, poi a pochi minuti dal termine regala alla sua squadra una vittoria ormai insperata con una conclusione rasoterra che sorprende l’estremo difensore di casa. Finisce 4 a 3 per il Sant’Antioco.
Grande protagonista della partita Roberto Milia, vero trascinatore dei sulcitani. Vittoria tutto sommato meritata, anche se il Tiedo ha dimostrato di essere una buona squadra, ben organizzata ma forse un pò troppo ingenua.
Il Sant’Antioco non ha disputato una grande gara, ma l’importante erano i 3 punti che sono arrivati nel finale e consentono ai granata di restare al vertice della classifica. Venerdì prossimo, in casa, sul campo del Lungomare antiochense (ore 21), Milia e compagni dovranno vedersela con il Ro.Me.Sestu, terza forza del girone, una delle favorite per la vittoria finale del campionato. Uno scontro, dunque, che sa di promozione e che potrà dire molto sulle ambizioni della squadra lagunare.

TIEDO ASSEMINI – SANT’ANTIOCO = 3 – 4 (3 – 1)
RETI:
Milia, Sodi, Milia, Milia
SANT’ANTIOCO. Brai (p), Palermo, Milia, Sodi, Lobina, Mereu A., Mereu L., Massa, Orrù, Roccasalva, Demi, Bratzu (p). ALL. Frau

Ottima e pesantissima vittoria anche per lo Sporting Calasetta del presidente Franco Salidu. La squadra allenata da Roberto Lusci si impone di misura, 3 a 2, su uno dei campi più ostici della C2, quello della Zerouno Maracalagonis. Una vittoria di prestigio che conferma, se ce ne fosse ancora bisogno, le potenzialità del Calasetta in questa stagione.
La compagine calasettana rimane così al primo posto in classifica in coabitazione coi cugini del Sant’Antioco, in un duello che si annuncia davvero avvincente.
Il quintetto iniziale messo in campo da mister Lusci vede il fortissimo Corrado Calabrò tra i pali, Mauro Bernardini, Marino Spiga, Matteo Cabras e il bomber Massimo Martis.
Il primo tempo è molto equilibrato anche se sono i padroni di casa ad avere una leggera predominanza e a mantenere di più il possesso palla. La prima nitida occasione è però per il Calasetta con Martis che si trova a tu per tu col portiere di casa ma si vede respingere la sua conclusione. Ma l’occasionissima per passare il Calasetta ce l’ha grazie a un calcio di rigore procurato da Lai, il quale si incaricava lui stesso di battere ma sparava sul portiere. Dopo un paio di minuti è lo ZeroUno a passare in vantaggio con un gol scaturito dalla battuta di una punizione laterale, veloce passaggio al centro e conclusione in rete di Corona per l’1-0.
Prima della fine del tempo ancora una grande occasione per il Calasetta e ancora con Lai, ma non era giornata per il giocatore calasettano.
L’inizio del secondo tempo vedeva subito il raddoppio da parte della squadra di casa ad opera di Ambu con una bella conclusione sotto la traversa dalla media distanza che batte Calabrò.
Nonostante la brutta mazzata il Calasetta non si è abbattuto ed ha continuato con il suo pressing mettendo in difficoltà l’avversario. I risultati si vedono subito e prima Martis con una gran girata direttamente su passaggio del portiere e poi Carboni da pochi passi su assist di Carlo Schirru riportavano il Calasetta prepotentemente in partita.
A questo punto la partita si fa molto accesa e vibrante fino alla terza rete del Calasetta siglata da Cabras che come prima rete in campionato non poteva scegliere momento e modo migliore: il gol infatti è un gran bel colpo di tacco a deviare in rete una conclusione di Schirru che si era fatto largo in mezzo alla difesa avversaria.
Il finale di gara è vibrante con la squadra di casa protesa in avanti alla ricerca del pareggio, ma la difesa del Calasetta è sempre attenta difesa e alcune ottime parate di Calabrò, che sventa anche un tiro libero (un altro viene spedito fuori), impediscono il pareggio al Maracalagonis. Finisce 3 a 2 per la gioia del Calasetta.
Da segnalare le ottime prove di Fabrizio Mei , davvero insormontabile in fase difensiva e Carlo Schirru autore di due assist-gol e di pregevoli azioni offensive.
Sabato prossimo il Calasetta dovrà vedersela in casa contro il Villasimius per continuare questo cammino finora davvero ottimo. Inoltre la squadra di mister Lusci potrebbe approfittare di un eventuale passo falso del Sant’Antioco, che ha un impegno ben più difficile col Sestu, per andare da soli in vetta alla classifica.

ZEROUNO MARACALAGONIS – SPORTING CALASETTA = 2 – 3
RETI:
Martis, Carboni, Cabras
SPORTING CALASETTA. Calabrò(p), Bernardini, Carboni, Lai, Spiga, Cabras, Serrenti, Martis, Schirru P., Mei, Schirru C., Capurro (p). ALL. Lusci

CLASSIFICA – SERIE C2 Girone B
SANT’ANTIOCO, SPORTING CALASETTA – 18
Ro.Me.Sestu ? 15
Flumini ? 12
Sinnai ? 10
Zerouno Maracalagonis ? 9
Mediterranea Cagliari – 8
Tiedo Assemini, Villasimius, Club San Paolo ? 7
Villacidrese ? 6
Domusdemaria – 3

- LEGGI LE NEWS SPORTIVE
- DISCUTINE SUL FORUM SPORTIVO

SPONSOR
SHOP @
FAI SHOPPING CON LA GA
VAI ALLE OFFERTISSIME

Categorie:Senza categoria Tag: , , ,

SPORT – Tutti i risultati del week-end

11 Dicembre 2006 Commenti chiusi

SPORT

TUTTI I RISULTATI DEL WEEK-END

CALCIO

PROMOZIONE – Girone A – 12a Giornata
CARBONIA – MONTEPONI IGLESIAS = 2 – 1
CARLOFORTE
– Decimese = 1 – 1

CLASSIFICA
Monreale – 24
CARBONIA, Muravera – 20
Decimese, Pula, Gemini Pirri – 19
CARLOFORTE, Sanluri – 18
Arbus, Gialeto – 17
Asseminese – 14
Sarroch, Guspini – 13
Villanovatulo – 9
MONTEPONI IGLESIAS (-1) – 8
Sinnai – 4

PROSSIMO TURNO
Arbus – CARBONIA
MONTEPONI IGLESIAS – Gialeto
Sarroch – CARLOFORTE

PRIMA CATEGORIA – Girone B – 12a Giornata
Solarussa 95 – SGUOTTI = 1 – 2
Villacidro – GONNESA = 1 – 4
SANT’ANTIOCO - Siliqua = 3 – 0
FERMASSENTI - Mandas = 3 – 0

CLASSIFICA
Isili – 32
Villacidro – 29
SANT’ANTIOCO - 24
Senorbì – 23
GONNESA, FERMASSENTI – 21
F.Mogoro, Orrolese – 16
SGUOTTI, Arixi – 15
Tonara – 13
Siliqua – 12
Mandas – 11
Meana Sardo – 10
Serramanna – 8
Solarussa 95 – 1

PROSSIMO TURNO
SGUOTTI – SANT’ANTIOCO
GONNESA
– Meana Sardo
Tonara – FERMASSENTI

SECONDA CATEGORIA – Girone C – 12a Giornata
CALCIO IGLESIAS – Furtei = 3 – 0
Assemini 80 – VILLAPERUCCIO = 2 – 0
IS URIGUS – PORTOSCUSO = 0 – 0
Sestu – BUGGERRU = 1 – 0
Decimoputzu – SANTADI = 2 – 1
TRATALIAS - Giesse Assemini = 2 – 4

CLASSIFICA
Decimoputzu – 26
PORTOSCUSO - 24
BUGGERRU, Assemini 80 – 23
Sestu – 22
Capoterra 2000 – 20
IS URIGUS, CALCIO IGLESIAS, Vallermosa – 18
SANTADI, Villasor – 14
VILLAPERUCCIO - 12
Giesse Assemini – 11
TRATALIAS, Furtei – 9
Capoterrese – 6

PROSSIMO TURNO
BUGGERRU – CALCIO IGLESIAS
SANTADI – TRATALIAS
PORTOSCUSO
– Assemini 80
Vallermosa – IS URIGUS
VILLAPERUCCIO - Decimoputzu

TERZA CATEGORIA – Girone E – 9a Giornata
Atl.Villaperuccio – Barbusi = 4 -0
Antas Club – S.Anna Arresi = 0 – 2
Bindua – Calasetta = 2 – 2
Cortoghiana 05 – Iglesias M.G. = 6 -0
Cullurgioni Giba – Villamassargia = 1 – 0
Monteponi 2000 – Atl.Cortoghiana = 2 – 2
Nuovo Tegula Teulada – Atl.Narcao = 0 – 0
Terresoli – Nebidese = 3 – 1

CLASSIFICA
Bindua ? 23
Monteponi 2000 – 19
Atl.Narcao, Cortoghiana 05 ? 18
A.Villaperuccio – 17
M.Cullurgioni Giba – 16
Atletico Cortoghiana – 15
Villamassargia – 14
Terresoli – 12
Calasetta ? 11
Nebidese, Sant’Anna Arresi, Nuovo Tegula Teulada – 8
Barbusi – 7
Antas Club – 4
Iglesias M.G. – 0

PROSSIMO TURNO
Atl.Cortoghiana – Cortoghiana 05
Atl.Narcao – Terresoli
Barbusi – Cullurgioni Giba
Calasetta – Monteponi 2000
Iglesias M.G. – Antas Club
Nebidese – Atl.Villaperuccio
Sant’Anna Arresi – N.Tegula Teulada
Villamassargia – Bindua

TERZA CATEGORIA – Girone A – 8a Giornata
DOMUSNOVAS - Antares 93 = 2 – 1
La Playa – MUSEI = 0 – 3

CLASSIFICA
Sa Maddalena ? 19
MUSEI - 18
Dopolavoro F. ? 16
Frassinetti – 14
Sigma, Neon Europa ? 12
San Paolo – 10
Antares 93 – 9
Monte Claro – 8
DOMUSNOVAS - 7
La Playa – 6
V.Capoterra – 2

PROSSIMO TURNO
MUSEI - Monte Claro
Sa Maddalena – DOMUSNOVAS

TERZA CATEGORIA – Girone C – 8a Giornata
Monastir Kosmoto – FLUMINIMAGGIORE = 0 – 6

CLASSIFICA
FLUMINIMAGGIORE – 24
Olimpia Arbus – 17
San Sperate, Serrenti – 16
Giov.Assemini – 14
V.San Sperate – 13
Monastir Kosmoto ? 11
I Bixiaus, Campidania ? 8
Fortitudo – 3
Sotgiu 2000, Sardara 1983 – 2

PROSSIMO TURNO
FLUMINIMAGGIORE - Sotgiu 2000

CALCIO FEMMINILE

SERIE C – 7a Giornata
Villamar – CARBONIA = 0 – 3

CLASSIFICA
Azzurra 2001 ? 22
Ogliastra 2005 – 15
Assemini 2000, Caprera – 14
Cagliari, Cocco Benetutti – 13
Porto Torres – 11
Capoterra 2000 – 9
Villamar, S.Elia 90, Villasor – 7
CARBONIA - 4
Cardedu – 0

PROSSIMO TURNO
CARBONIA - Assemini 2000

CALCIO A 5

SERIE C2 – Girone B – 7a Giornata
Tiedo Assemini – SANT’ANTIOCO = 3 – 4
Zerouno Maracalagonis – SPORTING CALASETTA = 2 – 3

CLASSIFICA
SANT’ANTIOCO, SPORTING CALASETTA - 18
Ro.Me.Sestu ? 15
Flumini ? 12
Sinnai ? 10
Zerouno Maracalagonis ? 9
Mediterranea Cagliari – 8
Tiedo Assemini, Villasimius, Club San Paolo ? 7
Villacidrese ? 6
Domusdemaria – 3

PROSSIMO TURNO
SANT’ANTIOCO – Ro.Me.Sestu
SPORTING CALASETTA – Villasimius

SERIE D – Girone B – 7a Giornata
Campidania – PALMARI IGLESIAS = 3 – 4

CLASSIFICA
PALMARI IGLESIAS, C’è Chi Ciak Serramanna ? 16
Is bonus e is malus – 15
Serrenti ? 12
Pgs Audax Frutti d’Oro – 10
Red Devils – 7
Pula ? 3
Campidania – 1
Vivarium – 0

PROSSIMO TURNO
PALMARI IGLESIAS – Pula

VOLLEY

SERIE B1 – 9a Giornata
VBA OLIMPIA SANT’ANTIOCO – Sira Ancona = 3 – 0

CLASSIFICA
Massa – 19
Meridiana Olbia, Potentino ? 18
Lube Macerata, Bastia Umbra – 17
Chieti ? 16
Grottazzolina – 15
Città di Castello, Trasimeno, Castelfidardo – 14
Sestese – 11
VBA OLIMPIA SANT’ANTIOCO – 10
La Maddalena ? 6
Sira Ancona – 0

PROSSIMO TURNO
Potentino – VBA OLIMPIA SANT’ANTIOCO

SERIE C – 7a Giornata
Solo Volley – VOLLEY IGLESIAS = 3 – 2
Galmarket Isa – MARINA CALASETTA = 3 – 0

CLASSIFICA
Eurospin Alghero ? 20
Solo Volley, Audax Quartucciu – 15
Galmarket Isa – 14
Quartu 94 – 11
Quartucciu Ncl 75, Kosmoto Monastir ? 10
VOLLEY IGLESIAS – 9
Decimomannu – 8
Polygran Olbia – 6
MARINA CALASETTA – 5
Ina Macomer – 3

PROSSIMO TURNO
VOLLEY IGLESIAS – Ina Macomer
MARINA CALASETTA – Kosmoto Monastir

SERIE C FEMMINILE – 9a Giornata
SANT’ANDREA GONNESA – San Giuseppe = 3 – 1

CLASSIFICA
Paradise bet – 25
Imp.Prima – 21
Isola del viaggio – 20
Selargius 85, Aquila Cagliari ? 19
SANT’ANDREA GONNESA – 17
Erreceramica SS – 16
Cucciari Olbia – 13
Sulis.it Lanusei – 12
Ruggeri Settimo ? 11
Castellanese – 10
Kolbe Fiamma, San Giuseppe ? 3
Micheletti Olbia – 0

PROSSIMO TURNO
Erreceramica SS – SANT’ANDREA GONNESA

SERIE D – 6a Giornata
NUXIS - Stella Azzurra = 3 – 0
Villacidro – GADOK GONNESA = 3 – 1

CLASSIFICA
NUXIS – 18
Aquila, Villacidro – 13
Ichnoware – 12
Tiscali Cagliari – 10
Ussana ? 9
GADOK GONNESA, Sanluri, Guasila, Stella Azzurra ? 6
M.Campidano ? 4
Vbc Sinnai ? 2

PROSSIMO TURNO
Villacidro – NUXIS
GADOK GONNESA – Vbc Sinnai

SERIE D FEMMINILE – 3a Giornata
Elmas – IGLESIAS = 3 – 0
M.Linas – GADOK GONNESA = 3 – 0

CLASSIFICA
M.Linas ? 9
Pgs Audax – 7
IGLESIAS, Elmas – 6
Nova Volley – 5
Oasi Decimoputzu, Siliqua – 3
GADOK GONNESA – 2
Novitas 2&24 – 1
Marina 2000 ? 0

PROSSIMO TURNO
IGLESIAS - M.Linas
GADOK GONNESA – Pgs Audax

BASKET

SERIE C2 – 13a Giornata
Olimpia Cagliari – PORTOSCUSO = 86 – 51
Esperia 2000 – CARLOFORTE = 80 – 75

CLASSIFICA
Oristano ? 22
Nuova Sti, Olimpia Cagliari – 20
Torres, Mens Sana, Esperia 2000 – 18
Genneruxi – 16
CARLOFORTE, Antonianum ? 12
PORTOSCUSO, S.Orsola Sassari – 10
Acli Superga ? 8
San Salvatore, Alguer 2024 – 6
Oratorio Elmas – 5
Sigma 90 – 2
Panda Monserrato – 0

PROSSIMO TURNO
PORTOSCUSO - Alguer
CARLOFORTE - Olimpia Cagliari

Categorie:Senza categoria Tag: , , ,

CALCIO – Bomber e Top 11: 11a giornata

10 Dicembre 2006 Commenti chiusi

CALCIO

BOMBER E TOP 11: 11a GIORNATA

BOMBER DEL SULCIS IGLESIENTE

CLASSIFICA DOPO 11 GIORNATE

15 RETI ? Serci (Portoscuso)

12 RETI ? Sanna G. (Sant?Antioco)

10 RETI ? Trogu (Carbonia)

7 RETI ? Piloni (Sant?Antioco), Caddeo L. (Santadi)

6 RETI ? Serra S. (Sguotti)

5 RETI ? Comparetti M. (Carloforte), Napoli (Fermassenti), Friargiu (Gonnesa), Pitzalis (Buggerru), Pascai (Calcio Iglesias), Pinna D. (Tratalias), Melis (Villaperuccio)

4 RETI ? Perez (Carbonia), Perseo (Sguotti), Sanna G.M. (Buggerru), Giordi R.(Is Urigus), Salaris (Portoscuso), Ghisu G. (Villaperuccio)

TOP 11 – I migliori giornata per giornata

11a GIORNATA

ABIS (Calcio Iglesias)
SCALAS (Buggerru)
COGOTTI (Monteponi Iglesias)
MEI (Tratalias)
CROBEDDU (Monteponi Iglesias)
COMPARETTI A. (Carloforte)
CIMMINO (Carloforte)
PALA (Carloforte)
BIGGIO (Carloforte)
SERRA S. (Sguotti)
PITZALIS (Buggerru)

ALL. PONCELLINI (Carloforte)

- LEGGI LE NEWS SPORTIVE
- DISCUTINE SUL FORUM SPORTIVO

SPONSOR
SHOP @
FAI SHOPPING CON LA GA
VAI ALLE OFFERTISSIME

Categorie:Senza categoria Tag: , ,

VOLLEY – Sconfitta pesante per la VBA Olimpia

7 Dicembre 2006 Commenti chiusi


VOLLEY

QUASAR MASSA – VBA OLIMPIA SANT’ANTIOCO = 3 – 0

SCONFITTA PESANTE PER LA VBA OLIMPIA
La squadra di Lai travolta in Toscana

La VBA Olimpia Sant’Antioco tiene un set, il primo, poi viene travolta dalla Quasar Massa, formazione toscana allenata dal coach Pagliai.
I ragazzi di Giuseppe Lai invece hanno deluso ancora una volta, disputando nel palazzetto di Montecatini una partita molto negativa e lottando solo nel primo parziale, prima di lasciare campo libero ai padroni di casa senza opporre resistenza alcuna.
Nel primo set subito in avanti il Massa, che va in vantaggio per 8 a 3 grazie soprattutto a due ottimi elementi come Zamponi e Maniero. Dopo il primo stop tecnico Sant’Antioco tornava sotto, grazie soprattutto ad uno Squeo in buona forma, fino alla parità (12-12). Il muro antiochense cominciava a funzionare e l’Olimpia si portava addirittura in vantaggio sul 12-14. Ma durava solo un attimo perchè la Quasar tornava subito sopra per 15 a 14. Al secondo time out tecnico l’Olimpia era comunque sopra (15-16). La gara proseguiva sul filo dell’equilbrio (18-18). Ma un errore di Rinoldo portava Massa sul 23-21. E ancora Rinoldo si faceva murare regalando il sei agli avversari per 25 a 22.
Secondo e terzo set erano senza storia, con i padroni di casa a fare il bello e cattivo tempo grazie alle ottime giocate di Zamponi, Maniero, Costa e Faccioli. Gli ultimi due parziali finivano con lo stesso, netto, passivo: 25 – 15, con l’Olimpia a soffrire il gran muro dei toscani.
Una vera delusione questo match per i sulcitani.
«Onestamente non abbiamo fatto una bella gara ? ha dichiarato il centrale dell’Olimpia, Stefano Cussotto ? ci aspettavamo, dopo la bellissima gara contro il Città di Castello, di ripeterci e invece molte cose non hanno funzionato. Forse abbiamo giocato bene il primo set, condotto a lungo prima di capitolare. E il secondo, poi non c’eravamo più».
Un deciso passo indietro rispetto alla prova della giornata precedente. Questa volta l’unica assenza in campo era quella di Giampiero Lai, alle prese con i postumi di un infortunio, per il resto la squadra era a ranghi completi, quindi nessun alibi stavolta. Non ha funzionato quasi niente nei meccanismi del sestetto antiochense. Bisogna ammettere che troppi elementi devono ancora ritrovare una condizione accettabile dopo gli infortuni.
Sperando che questo sia stato solo un passaggio a vuoto (purtroppo l’ennesimo di questa stagione) non rimane che pensare all’Ancona, che farà visita ai lagunari nel prossimo turno di campionato. Quello contro i marchigiani sarà uno scontro diretto per la salvezza da vincere a tutti i costi, anche perchè l’Ancona è ancora fermo a quota zero punti. Speriamo davvero che l’Olimpia possa cominciare a fare punti, altrimenti sarà davvero difficile ottenere la salvezza.

QUASAR MASSA – VBA OLIMPIA SANT’ANTIOCO = 3 – 0
PARZIALI SET:
25 – 22, 25 – 15, 25 – 15

VBA OLIMPIA SANT’ANTIOCO: Lai G., Meletti, Rinoldo 9, Cussotto 5, Granara 2, Vespasiani, Squeo 6, Ballico 6, Martinez M. 3, Parzeu, Murgia 1, Martinez R.. ALL. Lai Giuseppe

ARBITRI: Caravetta di Formigine (Bo) e Degoli di Modena.

NELLA FOTO: Luca Meletti, capitano della VBA Olimpia Sant’Antioco

- LEGGI LE NEWS SPORTIVE
- DISCUTINE SUL FORUM SPORTIVO

SPONSOR
SHOP @
FAI SHOPPING CON LA GA
VAI ALLE OFFERTISSIME

Categorie:Senza categoria Tag: , , ,